Tutto il mondo del football ricorda Antonio

Tutto il mondo del football ricorda Antonio

Un minuto di silenzio in tutti i campi d’Italia. La Federazione italiana di football americano ha deciso di ricordare così la scomparsa del giovane Antonio Previati, mancato mercoledì sera a seguito di un incidente in moto, avvenuto dopo l’allenamento con la squadra locale di football, gli Alligators Rovigo.

La notizia della morte di Antonio ha scosso l’intero mondo del football.” interviene Fulvio Cavicchi, presidente degli Alligators. “I messaggi di cordoglio ci sono giunti da tutta Italia. Dapprima è stata la squadra di Palermo, gli Sharks, a comunicarci che avrebbero osservato un minuto di silenzio nella loro partita domenicale. Poi a ruota si sono aggiunte molte altre, sino ad arrivare alla decisione della federazione di osservare il silenzio in tutta Italia. Anche Davide Giuliano, capo allenatore della Nazionale, ci ha contattati per esprimere la sua vicinanza alla famiglia ed alla squadra.

Per ricordare Antonio, verrà presentata in questi giorni la felpa ufficiale della squadra. La veste grafica della società è stata rivista per lasciare che il ricordo di Antonio potesse avere il proprio spazio direttamente nell’immagine della squadra. Nel suo nome è stata apposta la “eighteen ball”, il simbolo del pallone da football contenente il 18, il numero di Antonio.

Il diciotto non sarà più disponibile come numero, ma in questo modo sarà comunque presente in tutte le maglie degli Alligators. La richiesta ci è pervenuta da parte di due nostri giocatori, Filippo Bordin e Fabio Fataj, suoi grandi amici anche al di fuori del campo d’allenamento. La divisa è la nostra seconda pelle, volevamo che il numero di Antonio ci rimanesse cucito addosso.”

Ciao Antonio!

Fidaf